Soluzioni sostenibili per la gestione del ciclo di vita
(LCM) di trasformatori elettrici con oli isolanti

Gas disciolti - DGA

Già nel 1979, come prima azienda privata in Italia, Sea Marconi aveva compreso l’importanza di eseguire la prova dei gas disciolti (DGA – Dissolved Gas Analysis) a fini diagnostici. I gas presenti nel fluido isolante contenuto nei trasformatori elettrici sono un importantissimo indicatore del loro stato di salute e dell’evolversi di possibili anomalie. Dalla presenza e dalla relazione fra i gas disciolti nell’olio è possibile individuare per esempio un punto caldo, un arco elettrico, una degradazione atipica dell’isolante cellulosico, intervenendo preventivamente al fine di evitare guasti ed onerosi fermi macchina.

L’interpretazione dei risultati della prova dei gas disciolti (DGA) è un’attività specialistica molto delicata, che richiede innanzitutto la conoscenza delle norme di settore (la principale è la IEC 60599), una consolidata esperienza in questo campo ed una strumentazione di laboratorio avanzata ed efficiente. Sea Marconi esegue annualmente oltre 5000 misure dei gas disciolti (DGA), assicurando un livello di assoluta eccellenza periodicamente confermato da test interlaboratorio internazionali (detti proficiency test o round robin test). Non soltanto, dal 2010 la prova dei gas disciolti è fra quelle per cui Sea Marconi (fra le poche in Italia e in Europa) ha ottenuto l’accreditamento da parte di Accredia, l’ente nazionale di accreditamento laboratori.

Sea Marconi rappresenta dunque l’eccellenza in questo campo, inoltre offre un servizio indipendente dai produttori di olio, dai costruttori di trasformatori e dai riparatori.