Soluzioni sostenibili per la gestione del ciclo di vita
(LCM) di trasformatori elettrici con oli isolanti

Trattamenti degli oli isolanti e dei trasformatori

Trattamenti degli oli isolanti e dei trasformatori

I trattamenti degli oli sono delle operazioni di manutenzione preventiva e correttiva fondamentali per garantire l'affidabilità delle apparecchiature con fluidi isolanti nel corso di tutto il loro ciclo di vita ed in particolare nelle fasi di:

  • Impregnazione, quando il trasformatore viene riempito la prima volta presso il costruttore (a questa fase seguono i factory test)
  • Pre-energizzazione, cioè immediatamente dopo il trasporto, l’installazione ed successivo riempimento (i trasformatori di una certa dimensione vengono trasportati privi della carica d’olio al loro interno)
  • Esercizio, la normale vita operativa, ad esempio per donare nuova vita ad oli con problematiche di corrosione o particolarmente acidi
  • Fine della vita operativa, per prolungare, con un trattamento di disidratazione, la vita utile della macchina al fine di pianificare la sua sostituzione o, in caso di contaminazione da PCB, per il conferimento gratuito dell'olio (non più contaminato) al consorzio degli oli usati e/o la vendita dei metalli nobili del trasformatore

I trattamenti chimico-fisici sono la soluzione a specifiche criticità, come ad esempio la presenza di DBDS e lo zolfo corrosivo, l'eccessiva presenza di umidità nell'olio e nelle carte o l'eccessiva presenza di gas. In tutti questi casi è fondamentale per il detentore prendere in esame le metodiche impiegate dal fornitore e le procedure operative utilizzate per realizzare le attività.

Le norme tecniche (CEI; IEC; CIGRE, CENELEC, ecc.) sono una guida indispensabile per individuare le migliori tecniche disponibili sul mercato.

Sea Marconi è in grado di offrire trattamenti esclusivi definiti dal Ministero dell'ambiente le “migliori tecniche disponibili” (D.M. 29 gennaio 2007) secondo un bilancio tecnico-scientifico, economico ed ambientale.