Soluzioni sostenibili per la gestione del ciclo di vita
(LCM) di trasformatori elettrici con oli isolanti

Esercizio

La fase “Esercizio” copre un arco temporale che va dai 2/3 anni ai 20/25 anni di vita del trasformatore in relazione al profilo di carico, alla vita termica consumata ed alle pratiche di supervisione e manutenzione.
In questa fase possono manifestarsi criticità indotte da profili di carico elevati, da carenze manutentive o influssi esterni. Nella parte centrale della fase di esercizio il tasso di guasto è costante, nella fase terminale invece, i guasti sono in crescita per la normale degrado del sistema olio-trasformatore.

esercizio

In questa fase Sea Marconi è in grado di supportare i detentori nelle attività di supervisione e manutenzione del sistema olio-trasformatore (e dei suoi accessori).

In concreto Sea Marconi esegue:

  • A. le attività di campionamento, analisi dell’olio, certificazione dei risultati analitici. Il tipo e la frequenza dei controlli variano in base al tipo della macchina-olio ed alle criticità diagnosticate;

  • B. la diagnosi delle criticità del sistema olio-trasformatore. In particolare occorre monitorare il trasformatore con periodicità costante valutando i trends dei principali parametri dell’olio anche e soprattutto alla luce del comportamento atteso del trasformatore, che Sea Marconi è in grado di delineare al meglio grazie all’esperienza raccolta nella più grande banca dati indipendente privata del settore;

  • C. una relazione finale suggerendo le opportune azioni correttive (soluzioni) per eliminare o mitigare le criticità riscontrate. Fra le azioni correttive sono particolarmente importanti gli interventi sull’olio (trattamento fisico, depolarizzazione selettiva, dealogenazione dei PCB e trattamenti integrati del sistema olio-trasformatore) così come le attività di tipo elettromeccanico sulla macchina.

? Hai già verificato che il tuo olio non presenti la criticità “zolfo corrosivo”?

​Contattaci per appurarlo o clicca qui per saperne di più

? L’acidità dell’olio è sintomo di invecchiamento dell’olio isolante. Questa criticità può essere superata senza cambiare l’olio grazie al trattamento di depolarizzazione selettiva.


Contattaci per conoscere le modalità operative e le garanzie del trattamento

Perché scegliere Sea Marconi

- Sea Marconi ha sviluppato la più grande banca dati privata del settore. Solo nel 2014 sono stati analizzati circa 9.500 trasformatori (ed altre apparecchiature con fluidi isolanti), la maggior parte dei quali proprio nella loro fase di “esercizio”.


- Sea Marconi esegue analisi accreditate e allo stato dell’arte, ciò significa che, per gli oli isolanti minerali, siamo in grado di eseguire non soltanto tutte le prove prescritte dalle norme di settore, ma anche quelle che rispondono a problemi specifici del Cliente (es.: SF6 in olio, problemi di corrosione) non ancora contemplati nelle norme di settore.


- Sea Marconi idea, progetta e realizza internamente le unità di decontaminazione (DMU) che impiega quotidianamente per i diversi trattamenti degli oli e dei trasformatori in tutto in mondo (direttamente o grazie a partner locali). Le tecnologie, i processi ed i materiali (brevettati) impiegati, hanno permesso ad uno dei trattamenti, la dealogenazione dei PCB in olio, di essere classificata come la Migliore Tecnica Disponibile (MTD) dal Ministero dell’Ambiente italiano (D.M. 29/01/2007 – G.U. n. 133 del 7/6/2007)

Riferimenti normativi

IEC 60422 ed. 4.0 - 2013 -> Mineral insulating oils in electrical equipment – Supervision and maintenance guidance

IEC 60599 ed. 2.0 - 1999 -> Mineral oil-impregnated electrical equipment in service - Guide to the interpretation of dissolved and free gases analysis


Maggiori dettagli sul sito IEC